+39 348 9906459

Lun - Sab 8.00 - 18.00 Domenica CHIUSO

Top
 

Mosca

Mosca, la città degli Zar

Mosca, capitale della Russia, un tempo centro nevralgico del potere sovietico, è oggi una città moderna e frizzante, tanto da essere divenuta una delle più popolate e vivaci dell’intera Europa.

Sin dai tempi più antichi Mosca si trovava al centro di importanti vie di comunicazione ed essendo attraversata dal fiume Moscova, si è sviluppata come il principale centro commerciale, politico e culturale del territorio.

Nella città si respira un’aria veramente suggestiva, tra storia, ideali politici, filosofia, letteratura, teatro e arte.

Mosca saprà senza dubbio affascinarvi, grazie a luoghi senza tempo come il Cremlino, la Chiesa dell’Assunzione, il Mausoleo di Lenin e i suoi tanti musei, tra cui quello dedicato al famoso autore Lev Tolstoj.

Leggi Ancora su Mosca

Nel tempo, la capitale russa s’è in gran parte riconvertita alla cultura contemporanea. Quelle che erano le fabbriche dell’era sovietica, dopo l’abbandono sono tornate a vivere grazie a nuove ed emergenti attività artistiche e club underground.

Oggi Mosca è ricca di testimonianze del suo antico splendore, ma è anche una città che guarda al futuro, una capitale da scoprire e da amare, dove il moderno coesiste con l’antico creando un mix unico ed intrigante.

Prenota il tuo hotel a Mosca: tariffa minima garantita!
Cosa Vedere a Mosca

Mosca è la capitale, la città più popolata oltre al principale centro economico, culturale e finanziario della Federazione Russa. Si tratta di una grande città, con una storia ingombrante e un ruolo che ancora oggi è di prim’ordine nello scacchiere internazionale.

Oggi Mosca è anche un’amata meta turistica e in effetti ha molto da offrire a chi desidera scoprirla e magari con l’occasione avvicinarsi alla cultura russa. Abbiamo selezionato alcune attrazioni da non perdere, in particolare se state programmando il vostro primo viaggio a Mosca.

La Piazza Rossa

La Piazza Rossa separa il Cremlino dallo storico quartiere di Kitaj-gorod. È la principale piazza di Mosca e dell’intera Russia. Il suo nome non deriva dal colore degli edifici che vi si affacciano o dalla sua pavimentazione. Il termine russo che indica il colore rosso, significa infatti anche bello. Anche se noi la conosciamo come Piazza Rossa una possibile (e forse più corretta) traduzione potrebbe quindi essere Piazza Bella.

In effetti questa Piazza è senza dubbio un luogo dalla grande bellezza, anche grazie ai tanti importanti edifici che vi si affacciano, tra i quali la cattedrale di San Basilio.

Il Cremlino

Il termine cremlino in russo significa fortezza, castello o cittadella. Esistono più cremlini in Russia, ma il più famoso è senza dubbio quello di Mosca. Si tratta di una cittadella fortificata nel centro della capitale, sulla riva sinistra del fiume Moscova.

Il Cremlino di Mosca è la parte più antica della città e quella in cui ancora oggi hanno sede le istituzioni governative. Si tratta però anche di uno dei complessi storico-artistici più belli e importanti dell’intera Nazione.

Le sue attuali cinta murarie e torri sono state costruite tra il 1485 ed il 1495 e l’intero sviluppo delle mura è di ben 2235 metri, con un’altezza che varia tra i 5 e i 19 metri. Lungo le mura sono disposte venti torri, la più alta delle quali, la Troitskaja, arriva a 80 metri.

Chiesa dell’Assunzione

La Chiesa dell’Assunzione è una cattedrale dedicata all’Annunciazione, che sorge nella piazza delle Cattedrali del Cremlino. In passato era la chiesa degli Zar e il suo abate era il confessore personale della famiglia reale.

Venne edificata tra il 1484 e il 1489 in stile medievale russo con influenze derivanti dall’architettura rinascimentale italiana.

Nei secoli subì diverse modifiche, come l’aggiunta di quattro cappelle laterali e di varie opere d’arte al suo interno.

Mausoleo di Lenin

Il Mausoleo di Lenin è un monumento funerario situato nella Piazza Rossa. Dopo la morte di Lenin, avvenuta il 21 gennaio 1924, la salma di quello che è considerato il padre della Rivoluzione russa fu imbalsamata per poter restare esposta al pubblico in modo permanente.

Si stima che fra il 1924 e il 1972 circa dieci milioni di persone si siano recate in visita alla tomba di Lenin, che oggi è soprattutto una meta turistica.

Museo Tolstoj

Lev Tolstoj scelse Mosca come residenza in vari momenti della sua vita. Vi trascorreva in particolare i mesi invernali, in una casa divenuta oggi museo.

Oggi nel Museo Tolstoj di Mosca è possibile ammirare ricche collezioni di stampe, quadri, documenti autografi dello scrittore e moltissime prime edizioni delle sue opere più celebri, con le relative illustrazioni.

Per tutti gli amanti della storia e delle letteratura questo museo è una meta da non perdere.

Prenota i migliori hotel di Mosca alle tariffe più convenienti
Dove Mangiare a Mosca

La cucina russa è poco conosciuta in Italia. In realtà si tratta di una cucina molto variegata che facilmente potrà incontrare, almeno con alcuni piatti, anche i vostri gusti.

Il complesso mosaico di etnie e tradizioni messe assieme dall’Unione Sovietica ha reso la cucina russa estremamente interessante. Tanti piatti della tradizione si trovano in numerose varianti, in base alle origini chi li prepara.

La supcik, è una semplice e gustosa minestra di verdure, un’altra zuppa molto popolare è la borsch, composta prevalentemente da barbabietole e carne.

In Russia vi è un gran numero di polente differenti, vista la varietà di cereali coltivati sul territorio, ed anche ortaggi e funghi sono prodotti estremamente apprezzati, li troverete pertanto in parecchie preparazioni.

Per gli amanti della carne segnaliamo i kotlety, deliziose polpettine di maiale o vitello, che ricordano un po’ nel sapore il nostro spezzatino.

I pirozhki sono panini ripieni e fritti, che possono ricordare i nostri panzerotti, mentre i pelmeni sono ravioli di carne accompagnati in genere da burro o panna acida.

Se non badate troppo a spese la Russia è naturalmente il luogo giusto per gustare dell’ottimo caviale, così come anche ostriche e gamberetti.

La cucina russa è ampia, articolata e saporita, ma non propriamente leggera. Se dopo un pasto abbondante vi volete concedere un po’ di vodka, come ovvio avrete solo l’imbarazzo della scelta. La mano alcolica si chiama brantowka, c’è poi la prostka che arriva a 30°, mentre la okovita arriva a 70°.

Dove mangiare a Mosca

A Mosca trovate molti ristoranti dove poter gustare saporiti piatti tipici, tra questi segnaliamo Bizon, conosciuto in particolare per le sue succulente bistecche. Se amate la carne potrete scoprire come viene preparata in alcune popolari ricette tradizionali, ma anche dal respiro internazionale.

Bobby Dazzler è un pub aperto anche dopo mezzanotte, che propone una cucina tipicamente inglese accanto ad altre pietanze europee e ad una selezione di cibi moscoviti. I suoi prezzi non sono particolarmente economici, ma se oltre a mangiare volete bervi una buona birra potrebbe fare al caso vostro.

Il Cafe Pushkin è tra i locali più lussuosi della città, ed è senza dubbio l’ideale per una serata romantica, ma anche per un’importante cena di lavoro. L’ambiente è molto ricercato e l’atmosfera generale è tipicamente ottocentesca. Per accedervi bisogna rispettare un dress code preciso, niente jeans e maglietta, mettetevi eleganti.

Se volete gustare ottimi piatti russi con un piacevole sottofondo di violini e pianoforte, questo è il locale che fa al caso vostro.

Se cercate un luogo più economico, provate il Cafe Mandarinovy Gus. Una location molto caratteristica ed elegante, ma un conto che vi lascerà piacevolmente sorpresi.

Grazie al buffet potrete mangiare a volontà, senza spendere molto, inoltre il locale si trova in pieno centro ed è molto comodo per i turisti.

Se vi volete concedere un panino veloce provate Burger Heroes, il fast food in chiave moscovita. Vi troverete ottimi hamburger, accompagnati da insolite salse.

Prenota i migliori hotel di Mosca alle tariffe più convenienti
Dove Dormire a Mosca

A Mosca si trovano molti hotel, così come anche appartamenti ad uso turistico e ostelli. Quest’ultimi rappresentano una scelta interessante per i più giovani, per gli studenti o per chi viaggia da solo e vuole risparmiare. Negli ostelli si condivide il bagno e spesso anche la camera con degli sconosciuti, questo abbatte i costi e consente di confrontarsi con persone da ogni parte del mondo. Se preferite un classico albergo, eccone alcuni che ci sentiamo di consigliare.

Situato nella centralissima Neglinaya ulitsa, Peter I è un ottimo hotel caratterizzato da un’architettura che trova un riuscito compromesso tra classicità e modernità.

Si trova a poca distanza dalla Piazza Rossa e dal Cremlino, ha 133 stanze, un centro benessere, un salone di bellezza e due meeting room.

Lo Swissotel Krasnye Holmy è uno spettacolare hotel, con 34 piani. Si tratta di uno dei grattacieli più alti di Mosca e dalle sue camere si gode di una vista unica sul centro della città. Tra i suoi maggiori punti di forza c’è poi un centro benessere con piscine riscaldate, solarium e jacuzzi.

Il Katerina City Hotel porta un pezzo di Svezia nell’ortodossa Mosca. Questo albergo a gestione svedese, è uno dei migliori della città e si trova a pochi passi dalla Piazza Rossa e dal Cremlino. Viene apprezzato in particolare per la gentilezza del suo personale e per gli innumerevoli servizi offerti.

Il Metropol Hotel è un 5 stelle, già vincitore, nel 2014 del Traveller’s Choice Award. Situato tra il Cremlino e il celebre Teatro Bolshoi, la struttura è un mirabile esempio dell’architettura russa. Si tratta di uno degli alberghi più antichi della capitale e accoglie i suoi ospiti con splendidi decori liberty, dal grande effetto.

Finiamo questa piccola selezione di alberghi a Mosca con il Golden Apple Boutique Hotel, un luogo unico nel suo genere, arredato con elementi di raffinato design. Dispone di 92 camere e ognuna di essa ha la sua personalità unica. L’albergo non è certo economico, ma si trova in posizione strategica, in uno dei quartieri più vivaci di Mosca.

Prenota i migliori hotel di Mosca alle tariffe più convenienti

Il tuo Hotel a Mosca



Booking.com

Offerte Speciali Hotel



Booking.com

Prenota il tuo volo

Ultimi Articoli su Mosca